Reparto assiemaggio saldatura e lavorazioni pesanti

Sgrossatura e preparazione dei componenti dei cilindri per l’assiemaggio mediante torni CNC di varie dimensioni.

Nuovo centro di tornitura e fresatura CNC a marchio Danobat. E’ dotato di asse C ed asse Y con utensili motorizzati che consentono la lavorazione completa di particolari complessi. Le dimensioni massime lavorabili sono 930 mm di diametro e 7.000 mm di lunghezza.

Impianto automatico di montaggio dei cilindri abbinato ad un sistema robotizzato di saldatura Kuka appositamente progettato e costruito con l’obbiettivo di unire flessibilità e produttività.

Dettaglio del sistema di riscaldo ad induzione dei tubi per la preparazione degli alloggiamenti a ricevere gli alberi con impianto della potenza di 200 Kw.

Isola di saldatura robotizzata Kuka con ricerca ed inseguimento assistito da dispositivo Laser.

Tornio parallelo destinato alla lavorazione di pezzi pesanti con dimensioni massime di 980 mm di Ø e 10.000 mm di lunghezza.

Tornio parallelo destinato alla lavorazione di pezzi pesanti con dimensioni massime di 2.000 mm di e 3.000 mm di lunghezza.
In alternativa 1.500 di Ø e 5.000 mm di lunghezza.

Equilibratrice dinamica per il controllo dello squilibrio di pezzi di grosse dimensioni con rilievo elettronico della freccia di flessione.
Capacità Ø 2.000 mm, lunghezza 10.000 mm, portata 10 ton.

Bareno antivibrante Sandvik, che può barenare tubi di lunghezza massima di 4.800 mm, lunghezza utile 2.400 mm, diametro minimo lavorabile 270 mm.

Bareno antivibrante Sandvik Coromant che può barenare tubi di lunghezza massima 3.400 mm, lunghezza utile 1.700 mm, diametro minimo 190 mm.

Ultime ricerche effettuate


Ultime 40 query effettuate attraverso il nostro motore di ricerca:



Parole chiave maggiormente ricercate nelle ultime settimane attraverso il nostro motore di ricerca:



Last Search Plugin 2.03
Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser